Corso patentino qualifica operatori CND - Metodo MT e PT

2° livello-UNI EN ISO 9712

COD: 

A09
corso qualifica operatori cnd metodo mt pt
2410€ + IVA

INIZIO 09/11/2021    SEDE Gatteo
DURATA 48 ore    ORARI 9:00 - 18:00

1950€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Gatteo
DURATA 32 ore    ORARI 9:00 - 18:00

1950€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Gatteo
DURATA 32 ore    ORARI 9:00 - 18:00

corso qualifica operatori cnd metodo mt pt
2410€ + IVA

INIZIO 09/11/2021    SEDE Gatteo
DURATA 48 ore    ORARI 9:00 - 18:00

1950€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Gatteo
DURATA 32 ore    ORARI 9:00 - 18:00

1950€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Gatteo
DURATA 32 ore    ORARI 9:00 - 18:00

ISCRIVITI AL CORSO

L’iscrizione non richiede alcun pagamento

RICEVI CONFERMA

Ti verrà comunicata la partenza del corso

COMPLETA L’ISCRIZIONE

Conferma la tua presenza ed effettua il pagamento

OBIETTIVI

Impartire al candidato le conoscenze tecnico/normative necessarie per eseguire esami di tipo VT su varie tipologie di materiali, semilavorati e prodotti finiti ed in particolare in conformità a procedure stabilite o riconosciute:

  • Selezionare la tecnica da PND per il metodo di prova da utilizzare
  • Definire i limiti di applicazione del metodo di prova
  • Tradurre le norme e le specifiche PND in istruzioni PND
  • Regolare e verificare le regolazioni delle apparecchiature
  • Eseguire e sovrintendere a tutti gli incarichi propri di un livello 1
  • Fornire assistenza al personale di livello 2 o minore
  • Organizzare e redigere i rapporti PND

DESTINATARI

Tecnici preposti al collaudo, ufficio qualità, uffici tecnici, progettisti

PREMESSA

Le Prove non Distruttive (P.N.D.), sono il complesso di esami, controlli e rilievi condotti impiegando metodi che non alterano il materiale e non richiedono la distruzione o l’asportazione di provini dalla struttura in esame.

La caratteristica fondamentale di questo tipo di prove è potere verificare i particolari in esame senza interferire sul materiale in prova. Le Prove non Distruttive rappresentano uno strumento irrinunciabile per il controllo finale del prodotto. Nel caso poi dei particolari di sicurezza il controllo mediante Prove non Distruttive assicura anche la conformità dei prodotti

PROGRAMMA DEL CORSO

Qualifica operatore CND – PT + MT


MODULO BASE

Generalità Sui CND

  • Paragoni tra i metodi e criteri di scelta

Generalità MT+PT

  • Cenni di metallurgia
  • Principali difetti di saldatura: cricche a caldo e a freddo
  • Difettologia dei giunti saldati con riferimento a UNI EN ISO 5817 e UNI EN ISO 10042
  • Difettologia dei semilavorati (getti, laminati, forgiati, stampati, tubi, lamiere ecc…)
  • Cenni sui difetti di esercizio

Tipi e tecniche di magnetizzazione

  • Metodi di esame (con bobina, con magnete permanente o elettromagnete, con conduttore passante, con spire concatenate, con passaggio diretto di corrente nel pezzo e con puntali)
  • Magnetizzazione diretta e residua

Rivelatori

  • Generalità, caratteristiche
  • Rivelatori a secco ed a umido
  • Dimensioni e forma

Dimostrazioni pratiche di controllo

  • Dimostrazione con tecniche a elettromagnete
  • Criteri di taratura e certificazione
  • Strumenti ed apparecchiature accessorie
  • Blocchi a campione
  • Lampada di Wood

Normative, istruzioni operative

Pratica dell’esame

  • Attività preliminari
  • Fasi operative del controllo
  • Assicurazione qualità
  • Classificazione dei prodotti
  • Tecniche e modalità di controllo con le varie tipologie di prodotti
  • Dimostrazioni pratiche con pezzi campione di varia natura

MODULI CORSI SINGOLI

Il corso completo include anche i moduli delle singole prove:

  • Corso PT
  • Corso MT

Il percorso include il corso di 40h tra il 9-12 novembre e l’esame di 8h previsto nella giornata del 15 di novembre

Qualifica operatore CND – PT


MODULO BASE

Comune ad entrambe le prove

MODULO CORSO PT

  • Principi fisici del controllo con liquidi penetranti
  • Caratteristiche fisico-chimiche dei rilevatori, degli sviluppatori, degli emulsificatori e dei solventi
  • Lampade di illuminazione
  • Normative, istruzioni operative

Il percorso include il corso e l’esame di 8h previsto nella giornata del 15 di novembre

Qualifica operatore CND – MT


MODULO BASE

Comune ad entrambe le prove

MODULO CORSO MT

  • Cenni sul magnetismo e basi fisiche
  • Materiali magnetici e magneti permanenti
  • Poli magnetici
  • Campo magnetico e suoi difetti
  • Permeabilità magnetica
  • Dia – para – ferromagnetico
  • Generazione di campi magnetici: conduttore, rettilineo, bobina
  • Direzione campo magnetico, intensità del flusso
  • Relazioni tra forza magnetica, intensità di flusso e permeabilità magnetica
  • Corrente continua, alternata e raddrizzata
  • Generazione della corrente mediante raddrizzamento a semionda e ad onda intera
  • Curva di prima magnetizzazione
  • Smagnetizzazione
  • Flusso magnetico disperso in prossimità di discontinuità
  • Flusso magnetico disperso in prossimità di cambiamento di sezione o geometria
  • Effetto dell’orientamento della discontinuità rispetto alla direzione del campo magnetico

Il percorso include il corso e l’esame di 8h previsto nella giornata del 15 di novembre

ATTESTATO

  • Attestato di Frequenza a fine corso
  • Corso qualificato per accedere all’esame di certificazione al fine di ottenere il patentino accreditato ACCREDIA

Il prezzo è comprensivo del Certificato di Capacità Visiva Abilitante

La qualifica che si ottiene frequentando il corso “Qualifica operatori CND – Metodo MT, magnetoscopia e PT, liquidi penetranti” avrà validità di 5 anni. Dopo 10 anni dall’ottenimento della “Qualifica operatori CND – Metodo MT, magnetoscopia e PT, liquidi penetranti”, attraverso un esame pratico, si dovrà richiedere la ricertificazione UNI EN ISO 9712 per i livelli 1 e 2

Sono previsti sconti per l’iscrizione di 2 o più persone
Chiedici maggiori informazioni









    Potrebbero interessarti anche