Regolamento Prodotti da Costruzione

La CPR applicata all’edilizia

Il Regolamento per i Prodotti da Costruzione, permette di garantire la qualità dei materiali da costruzione, assicurando così diversi livelli di sicurezza per gli edifici e generando vantaggi a tutta la filiera produttiva fino a raggiungere l’utente finale.

La Marcatura CE prevede da parte del Produttore:

  • L’implementazione del Controllo del Processo di produzione in Fabbrica (FPC)
  • L’esecuzione delle Prove Iniziali di Tipo sul Prodotto (ITT)
  • La stesura della Dichiarazione di Prestazione del Produttore (DoP)

Che cos’è e qual è lo scopo della CPR?

Il Regolamento Europeo 305/2011 “prodotti da costruzione” (CPR – Construction Products Regulation) del 24/04/2011 stabilisce i requisiti e le condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione in tutti gli Stati membri della UE.
Tale regolamento riguarda tutti i prodotti (materiali, manufatti, sistemi, ecc…) che sono realizzati per diventare parte permanente delle opere di costruzione (edifici ed opere di ingegneria civile).

Il CPR si propone di abbattere le barriere tecniche al commercio dei prodotti da costruzione all’interno del Mercato Unico Europeo. 

Per raggiungere l’obiettivo, il CPR si avvale di quattro elementi principali:
  • 1. Sistema di specifiche tecniche armonizzate
  • 2. Sistema concordato di valutazione della conformità per ogni famiglia di prodotto
  • 3. Rete di organismi notificati
  • 4. Marcatura CE dei prodotti

Quale tipologia di prodotti da costruzione rientrano nella CPR?

Per i produttori di materiali da costruzione per fini strutturali le Norme di riferimento europee della serie UNI EN specificano i requisiti che il produttore deve rispettare ai fini della Marcatura CE di prodotto.
Tra i materiali che il produttore è obbligato a conformare alle normative europee elenchiamo: aggregati come (sabbia, pietrisco, malta calcestruzzo e bitume), il cemento e la calce, i prodotti prefabbricati in calcestruzzo, il bitume, le strutture metalliche per l’impiego strutturale e i loro accessori, la segnaletica orizzontale e verticale ed infine le facciate continue.

Quali requisiti deve rispettare il prodotto per ottenere il CPR?

I prodotti da costruzione devono rispettare le prestazioni relazionate e i sette requisiti essenziali
  • 1. Resistenza meccanica e stabilità
  • 2. Sicurezza in caso di fuoco
  • 3. Igiene, sicurezza e ambiente
  • 4. Sicurezza in uso
  • 5. Protezione contro il rumore
  • 6. Risparmio energetico
  • 7. Uso sostenibile delle risorse naturali per la realizzazione delle costruzioni

Tra gli obblighi del fabbricante viene inoltre specificato quello di garantire la rintracciabilità per consentire l’eventuale ritiro o richiamo del prodotto dal mercato nel caso il fabbricante abbia motivo di credere che il prodotto immesso sul mercato non rispetti la conformità e la corrispondenza espresse dalla Marcatura CE

Un sostegno concreto al regolamento dei prodotti da costruzione

La nostra consulenza tocca tutti questi aspetti:
  • Checkup aziendale
    Individuiamo le norme di riferimento (Direttive Europee, Norme UNI, CEI e ISO), la classe merceologica di appartenenza, le attività e i processi interessati al prodotto in questione
  • Predisposizione documentazione per marcatura CE
    La nostra assistenza riguarda: l’elaborazione delle procedure per il controllo della produzione in fabbrica (FPC), elaborazione piani di prova, la redazione del Manuale d’uso e la manutenzione, la redazione della Dichiarazione di Prestazione, la redazione dell’etichetta di Marcatura CE, ecc…)
  • Assistenza esecutiva
    Ti siamo vicini dalle prove iniziali di tipo, fino al monitoraggio della produzione (distruttive e non distruttive)
  • Formazione personale
    Corsi specializzati per le figure addette alla gestione della Marcatura CE, della saldatura e dei controlli non distruttivi
  • Supervisione tecnica
    Durante i processi di saldatura e dei controlli non distruttivi sarai supervisionato dai nostri tecnici esperti
  • Assistenza nella verifica ispettiva
    Durante il corso della verifica da parte dell’Organismo Notificato o al termine della stessa, ti affianchiamo con assistenza e chiarimenti
  • Affiancamento post certificazione
    La nostra assistenza continua anche dopo la certificazione da parte dell’Organismo Notificato

Hai bisogno di maggiori
informazioni sui nostri servizi?