Corso patentino personale tecnico addetto alle prove non distruttive in ambito civile

Prova magnetometrica (MG), prova ultrasonora (UT), prova sclerometrica (SC), prova di estrazione (ES), prelievo di campioni e chimiche in situ (CH) conformemente alla UNI/PdR 56:2019 e UNI EN ISO 9712:2012

COD: 

A08
corso personale addetto alle prove non distruttive
1600€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 80 ore    ORARI 09:00 - 18:00

200€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 8 ore    ORARI 9:00 - 18:00

600€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 24 ore    ORARI 09:00 - 18:00

400€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 16 ore    ORARI 08:30 - 18:00

400€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 16 ore    ORARI 09:00 - 18:00

400€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 16 ore    ORARI 9:00 - 18:00

corso personale addetto alle prove non distruttive
1600€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 80 ore    ORARI 09:00 - 18:00

200€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 8 ore    ORARI 9:00 - 18:00

600€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 24 ore    ORARI 09:00 - 18:00

400€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 16 ore    ORARI 08:30 - 18:00

400€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 16 ore    ORARI 09:00 - 18:00

400€ + IVA

INIZIO Data da definire    SEDE Bellaria
DURATA 16 ore    ORARI 9:00 - 18:00

ISCRIVITI AL CORSO

L’iscrizione non richiede alcun pagamento

RICEVI CONFERMA

Ti verrà comunicata la partenza del corso

COMPLETA L’ISCRIZIONE

Conferma la tua presenza ed effettua il pagamento

OBIETTIVI

L’ingegnere strutturista è chiamato oggi ad adottare nuovi approcci sotto il profilo analitico e diagnostico e ad escogitare strategie di intervento in grado di soddisfare i nuovi standard di sicurezza fissati dalle norme tecniche avendo estrema cura per i dettagli e per la loro esecuzione.

In questo contesto si inseriscono quindi le recenti modifiche introdotte dall’Art. 59 del DPR 380/2001 che ha portato la pubblicazione della Circolare N. 633 del 03/12/2019 che ha innovato fortemente il settore della diagnostica stabilendo i “Criteri per il rilascio dell’autorizzazione ai Laboratori per prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti di cui all’art. 59, comma 2, del D.P.R. n. 380/2001”

DESTINATARI

  • Liberi professionisti (ingegneri, architetti, geometri, periti)
  • Tecnici delle pubbliche amministrazioni
  • Tecnici delle imprese
  • Direttori, sperimentatori e ricercatori operanti di laboratori porove e material da costruzione e/o in enti di ricerca

PREREQUISITI

  • Laurea in materie tecnico-scientifiche (es. ingegneria, architettura, geologia, ecc..)
  • Diploma in materie tecnico-scientifiche con superamento dell’esame di Stato per l’iscrizione all’albo professionale (es. geometra, perito edile, perito industriale, ecc…)

PREMESSA

È possibile frequentare i singoli moduli didattici.
Nel caso in cui il corsista sia già in possesso di Certificazione di Livello 2 in una delle metodologie trattate nel corso, ovvero abbia acquisito “conoscenze generali”, potrà frequentare singoli moduli didattici al fine dell’accesso all’esame di certificazione.

Nel caso un cui il discente voglia certificarsi in tutte e cinque le metodologie di prova, dovrà frequentare l’intero percorso formativo.

PROGRAMMA DEL CORSO

Percorso completo


MODULO BASE

  • 9:00 – 18:00 (ONLINE) – Il ruolo delle indagini sperimentali per la valutazione della sicurezza delle strutture in calcestruzzo esistenti ai sensi delle NTC 2018 (gettate in opera e prefabbricate) ed ai sensi Linee guida per la valutazione delle caratteristiche del calcestruzzo in opera (CSLLPP)
  • 8:30 – 13:30 (ONLINE) – Il calcestruzzo nelle NTC 2018: tecnologia e specifiche di produzione, controlli di qualità, controlli di accettazione e controlli in opera, durabilità, degrado. PARTE 2
  • 8:30 – 12:30 (ONLINE) – Laboratori per prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti di cui all’art. 59, comma 2, del D.P.R. n. 380/2001: Settori di prova e certificazione, competenze e responsabilità del Direttore del Laboratorio e degli Sperimentatori

MODULI PROVE
Il corso completo include anche i moduli delle singole prove:

  • Magnetometrica – MG (8h)
  • Ultrasonora – UT (24h)
  • Sclerometrica – SC (16h)
  • Estrazione – ES (16h)
  • Campioni e prove chimiche in sito – CH (16)

Prova magnetometrica – MG


PROGRAMMA

  • 9:00 – 18:00 – Il metodo ultrasonico (UT) ai sensi della UNI EN 12504-2:2005 e sue applicazioni (anche in combinazione con altri metodi) alle strutture in cemento armato
    Scopo e campo di applicazione, riferimenti normativi, principi di funzionamento e basi fisiche, strumentazioni, misura del tempo di propagazione, defectologia, stima delle caratteristiche meccaniche (resistenza a compressione e modulo dinamico)

Prova ultrasonora – UT


PROGRAMMA

  • 9:00 – 13:00 (ONLINE) – Il calcestruzzo nelle NTC 2018: tecnologia e specifiche di produzione, controlli di qualità, controlli di accettazione e controlli in opera, durabilità, degrado. PARTE 1
  • 14:00 – 18:00 (ONLINE) – UNI/PdR 56:2019 “Certificazione del personale tecnico addetto alle prove non distruttive nel campo dell’ingegneria civile”
  • 9:00 – 18:00 Il metodo magnetometrico (MG) ai sensi della BS 1881-204:1988 e sue applicazioni per il rilievo delle armature all’interno di strutture in cemento armato
  • 8:30 – 12:30 Esercitazioni pratiche per il corretto utilizzo dello sclerometro (SC), del rilevatore ad ultrasuoni (UT) e del pacometro (MG)

Prova sclerometrica – SC


PROGRAMMA

  • 9:00 – 18:00 Il metodo del Pull Out (ES) ai sensi delle UNI EN 12504-3:2005 e sue applicazioni per le strutture in cemento armato. Scopo e campo di applicazione, riferimenti normativi, principi di funzionamento, strumentazione, procedimento di prova, procedimento per la stima delle caratteristiche meccaniche.
  • 8:30 – 12:30 Il Sistema di gestione della qualità interno di un laboratorio per prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti ai sensi della ISO 9001:2015
  • 8:30 – 12:30 Esercitazioni pratiche per il corretto utilizzo dello sclerometro (SC), del rilevatore ad ultrasuoni (UT) e del pacometro (MG)

Prova estrazione – ES


PROGRAMMA

  • 9:00 – 18:00 Il metodo sclerometrico (SC) ai sensi della UNI 12504-2:2012 e sue applicazioni alle strutture in cemento armato.
    Scopo e campo di applicazione, riferimenti normativi, principi di funzionamento, strumentazione, curve sperimentali di taratura, espressione dei risultati
  • 9:00 – 18:00 Esercitazioni pratiche per l’esecuzione della forza di estrazione (ES) e per il corretto prelievo di campioni cilindrici di calcestruzzo mediante carotaggio (CH)

Prelievo campioni prove chimiche – CH


PROGRAMMA

  • 9:00 – 18:00 Il prelievo di materiale da costruzione sulle costruzioni esistenti mediante carotaggio e prove chimiche in situ (CH). Le norme tecniche applicabili, le strumentazioni, la gestioni dei risultati e procedure operative
  • 9:00 – 18:00 Esercitazioni pratiche per l’esecuzione della forza di estrazione (ES) e per il corretto prelievo di campioni cilindrici di calcestruzzo mediante carotaggio (CH)

ATTESTATO

Attestato di Frequenza valido per l’accesso all’esame di Certificazione di livello 2 secondo UNI/PdR 56:2019 e UNI EN ISO 9712:2012.

Il corso è stato qualificato da Istituto Giordano per accedere all’esame di Certificazione e ottenere il patentino accreditato ACCREDIA.

Sono previsti sconti per l’iscrizione di 2 o più persone
Chiedici maggiori informazioni









    Potrebbero interessarti anche